Chiariello: “De Laurentiis ha tante idee, ma si fa dei nemici. Il calcio è vivo”

Il giornalista Umberto Chiariello è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo il suo EditoNuovo. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Nonostante la ripartenza con importanti dati di share, il calcio è vivo e vegeto, ma pur sempre ricco di polemiche. Spadafora spinge per avere in chiaro le partite su TV8, Sky è disponibile. Oggi riunione di Lega, i playoff e playout sono l’ultimo piano: con il cambio di protocollo il calcio italiano corre rischi limitati. In Lega ci sono i contratti da discutere, secondo l’accordo trovato con FIFA, UEFA, FIGC e calciatori. Tutti devono firmare un modulo e mettere tutto a posto, Gravina prova a portare abbonati allo stadio. Non ha più senso lasciare gli stadi vuoti, un’estate calda da tanti punti di vista”.

L’EditoNapoli di Chiariello

Chiariello, le parole sul Napoli

Il giornalista si sofferma poi sui temi di casa Napoli, in particolare la lunga intervista rilasciata oggi dal presidente. Ecco l’EditoNapoli di Chiariello: “Ciò che dice De Laurentiis sui suoi allenatori, può essere anche vero. Perché gli allenatori lasciano De Laurentiis? Non intende indebitarsi. Che ha un carattere difficile, è una cosa che lui stesso ammette. Che De Laurentiis sia un grande imprenditore e presidente, lo si capisce anche da queste dichiarazioni. Tira fuori un sacco di idee, seppur facendosi tanti nemici: prima o poi te la fanno pagare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy