Juve, Douglas Costa rivela: “Ci sono stati dei momenti in cui ho pensato di smettere”

Douglas Costa, esterno d’attacco della Juve, ha rilasciato intervista ai microfoni di”The Players’ Tribune”. Il calciatore ha rivelato di aver più volte pensato al ritiro a causa dei tanti infortuni.

DOUGLAS COSTA SUGLI INFORTUNI

Douglas Costa infortuni

“Ci sono stati e ci sono tutt’ora dei momenti in cui penso se sia ancora giocare. Perché scendo in campo e mi faccio male di nuovo. Poi, però, quando guardo la Tv capisco che questa è la mia passione e che posso giocare ancora ad alto livello. Scherzo con il mio compagno Alex Sandro che ho più risonanze che presenze. La gente dice che Douglas ha il potenziale per essere uno dei migliori al mondo, ma gli infortuni lo frenano. Questa cosa mi dà fastidio. Ho il potenziale per essere un calciatore top, ma per colpa mia o no non posso essere nella migliore forma. Questa cosa è molto fastidiosa”.

IL PUNTO SULL’AFFARE JUVE-MILIK

L’idea del Napoli sarebbe quella di far rinnovare Milik per poi cederlo. Questo modo di fare, però, non è detto che possa far piacere al polacco che potrebbe tranquillamente rifiutare. Qualora, invece, fosse l’unico modo per approdare alla Juventus allora darebbe il suo ok. La sua cessione in bianconero si vocifera possa avvenire sulla base del prestito biennale con obbligo di riscatto. La possibilità di dilazionare il pagamento, inoltre, permetterebbe agli azzurri di guadagnare una cifra più alta. Al momento si parla di una richiesta di De Laurentiis che oscilla tra i 40 ed i 50 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy