Diritti TV, scontro Sky-Lega Calcio: oggi partono le ingiunzioni di pagamento

L’edizione odierna del Corriere dello Sport si sofferma sulla battaglia dei diritti TV tra Sky e la Lega Calcio

L’edizione odierna del Corriere dello Sport si sofferma sulla battaglia dei diritti TV tra Sky e la Lega Calcio. Scaduta ladiffida, adesso scatteranno le ingiunzioni per il pagamento dell’ultima rata dei diritti TV. Giusto il tempo di attendere la commissione per i diritti convocata per oggi alle 11 e poi verrà avviata l’offensiva. Non ci saranno azioni legali, invece, nei confronti di DAZN e IMG. Come era già emerso nei giorni scorsi, questi ultimi hanno inviato un piano di rientro rateizzato che potrebbe essere accettato dai club. Ad ogni modo, una decisione in questo senso verrà presa nell’assemblea di venerdì.

Diritti TV, scontro fra Sky e Lega Calcio

FIGC, le parole di Della Frera

Per quanto riguarda Sky non ci saranno ripensamenti: verrà seguito il percorso votato nell’ultima assemblea. Si legge nella nota diffusa ieri pomeriggio: “Il consiglio di Lega ha confermato, per quanto riguarda il rapporto con i licenziatari dei diritti audiovisivi, la linea del rispetto dei contratti, in ottemperanza alle delibere assunte dall’assemblea dello scorso 13 maggio”. Le rate avrebbero dovute essere saldate ai primi di maggio, ma Sky ha fatto saltare il banco prospettando, oltre ad un rinvio dell’ultima rata, anche un doppio scenario di riequilibrio dei pagamenti: un taglio di circa 120-140 milioni in caso di ripresa del campionato, oppure di 255 in caso di stop definitivo. I club hanno accolto quelle proposte come una sorta di provocazione e lì è nata la rottura.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy