FIGC, il procuratore aggiunto Di Lello: “La priorità è fermare il contagio, poi vedremo. Settimana prossima nuova riunione”

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Marco Di Lello, procuratore aggiunto FIGC.

LE PAROLE DI DI LELLO

FIGC

“Sto seguendo le indicazioni del Governo, come chiunque altro. Rischio che non si completi la stagione? E’ un rischio concreto, c’è la possibilità che il termine ultimo del 3 aprile venga prorogato. Settimana prossima ci sarà un nuovo consiglio federale, con tutto il rispetto per le richieste della società, sarà la Federcalcio a decidere. E’ ovvio che vogliamo portare a termine i campionati, la UEFA è arrivata in ritardo. Ci piace pensare positivo e se verso la seconda metà di Aprile la situazione scemerà, possiamo concludere i campionati, magari con formule diverse come playoff e playout. La priorità oggi è fermare il contagio, poi si vedrà come agire sul campionato. Lo spettacolo ci manca, ma non si poteva fare diversamente auguriamoci si possa tornare presto a riempire gli stadi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy