Napoli, ecco Demme: un mastino da 110 palloni recuperati in 17 partite

Diego Demme è il capitano del Lipsia, squadra attualmente prima in classifica in Bundesliga. Tuttavia il centrocampista dalle origini italiane ha preferito lasciare la Germania a metà stagione per realizzare il sogno di vestire la maglia del Napoli. Si tratta di una decisione anche da “tifoso”, poiché Demme è un sostenitori dei colori azzurri, come suo padre Vincenzo. Il nome Diego fu scelto proprio per Maradona, simbolo eterno della storia azzurra.

Demme per il centrocampo del Napoli

Il suo punto di riferimento calcistico è Gennaro Gattuso, oggi alla guida del Napoli. Il tecnico in conferenza stampa ha preferito non esporsi eccessivamente sul calciatore, poiché non è ancora ufficialmente un tesserato azzurro. Ad ogni modo ha parlato della necessità di giocatori funzionali al modulo che s’intende proporre. Demme è sacrificio e attenzione, le sue statistiche sono chiare. Molto dipenderà anche dall’adattamento più o meno rapido al calcio italiano, ma la sensazione è che da subito sarà importante e schierato da Gattuso, poiché il Napoli ha bisogno di un vertice basso per esprimere il 4-3-3 e per migliorare in una fase difensiva che riguarda l’intera squadra ed è abbastanza incerta.

Sarà l’uomo giusto? Nel frattempo guardiamo qualche immagine…

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy