Demme: “La città di Napoli non ha paragoni. Amo la gente, il cibo, il mare. Barcellona? Tutto è possibile”

Diego Demme, centrocampista del Napoli, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli durante la trasmissione di Radio Goal. Di seguito le dichiarazioni del giocatore partenopeo.

Demme: “Napoli è fantastica. Scudetto? Troppo presto”

Gattuso, le indicazioni per Demme
(Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

Mi trovo davvero benissimo qui. Mi sono sono immediatamente ambientato in città e anche nella squadra, a parte ovviamente il periodo di lockdown che è stato difficile per tutti

Sulla squadra

Sono molto felice di quello che stiamo facendo. In questo momento stiamo giocando davvero un ottimo calcio. Ci stiamo esprimendo al meglio. Spero vivamente che continueremo così

Su Gennaro Gattuso

Feeling con Gattuso? Sono stato qui a dicembre dell’anno scorso. Sono venuto con mia moglie e un mio amico per visitare la città e non per motivi di calcio. Ma quando ho incontrato il mister per la prima volta, mi sono sentito molto bene. Adesso ancora di più

Sulla Champions League

Nel match di andata abbiamo dimostrato che possiamo essere al livello del Barcellona. Superamento del turno? Direi che tutto è possibile. Indipendentemente dagli avversari, qualsiasi cosa è possibile nel calcio anche se c’è da dire che il Barcellona è un club che non necessita di presentazioni

Su Napoli-Milan

Il Milan lo conosco molto bene come club. In questo momento il trand del Napoli è migliore. Noi proveremo a fare una grande partita e cercheremo, come sempre, di conquistare i tre punti

Su Rangnick

Cosa porterebbe al Milan? Molte novità. Rangnick è un autentico perfezionista. Tenta sempre di tirare il meglio da ogni calciatore. Al Lipsia ha fatto davvero grandissimi risultati e penso che potrebbe fare lo stesso al Milan

Sulla Coppa Italia

Sono molto felice dell’operato fatto in Coppa Italia e ovviamente della vittoria. Ora abbiamo una partita importante in Champions e dobbiamo continuare in Campionato, indipendentemente dalla classifica, dobbiamo fare bene

Sullo Scudetto

Scudetto anno prossimo? Credo che ci siano tutte le carte in regola per partire bene l’anno prossimo ma sbilanciarmi adesso è davvero prematuro

Sul nome Diego

Se è vero che mi chiamo così per papà? Sì, mi chiamo così perché papà era un grandissimo tifoso di Maradona

Sulle differenza tra Italia e Germania

Lo stile di vita che si ha Napoli non ha eguali. C’è il mare, ci sono dei posti fantastici, il cibo… davvero imparagonabile. Poi la gente rappresenta la ciliegina sulla torta perché quando vinci ti porta davvero in cielo. La gente è calorosa. La nascita di mia figlia a Napoli? L’ho fatta nascere qui perché per il passaporto è sicuramente meglio nascere a Napoli che in una piccola cittadina tedesca

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy