De Laurentiis positivo, l’Asl a lavoro: si cerca di tracciare i contatti

Aurelio De Laurentiis non è stato risparmiato dal Covid-19. Il Presidente del Napoli è risultato positivo nella giornata di martedì, mentre la società azzurra ha diffuso ufficialmente la notizia nella mattinata di ieri. L’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno ha affrontato un particolare aspetto della vicenda. Il quotidiano ha ricostruito i dettagli delle ultime ore e ha parlato della visita dell’Asl Napoli 1 ricevuta dall’imprenditore romano e da sua moglie, anch’essa positiva al virus.

L’Asl lavora per tracciare i contatti avuti da De Laurentiis

de laurentiis

Aurelio De Laurentiis e la moglie hanno contratto il Covid-19. I due coniugi dopo essersi isolati a Capri, senza avere nessun contatto con le altre 14 persone che occupano la loro casa, hanno poi deciso di rientrare a Roma. Il Corriere del Mezzogiorno ha analizzato l’aspetto riguardante il link epidemiologico. Il quotidiano ha parlato della visita che il Presidente azzurro ha ricevuto dall’Asl Napoli 1:

“Il patron della Filmauro ha ricevuto la visita del vice questore Renata Catalano e del personale dell’Asl Napoli 1 Centro. In quest’occasione i sanitari hanno fatto tutte le domande di rito. Il tentativo è stato quello di ricostruire gli ultimi spostamenti di De Laurentiis e della moglie. Inoltre si è cercato di capire le persone con le quali i coniugi sono stati in contatto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy