De Laurentiis: “Volevo prendere Immobile, ma c’è un problema. Milik? Vi spiego”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del Corriere dello Sport, soffermandosi sull’acquisto di Victor Osimhen e le altre operazioni del calciomercato del Napoli. Queste le sue parole.

Le parole di De Laurentiis sui movimenti per l’attacco

De Laurentiis, le parole di Ventola

“Ci siamo visti con Ramadani, c’era la possibilità di arrivare ad Azmoun o a Luka Jovic del Real Madrid. Ma quando s’è presentata questa possibilità… Mi piace Immobile e anche tanto. Lo volevo già quando esplose a Pescara con Zeman, avrei preso volentieri lui con Verratti, insieme a Insigne che era già nostro. Certo, se dessi a Gattuso anche Immobile, ne sarebbe felice. Ma dovrei vendere i due-terzi dei nostri big, anche perché con il monte-ingaggi siamo arrivati a 150 milioni. Ciro è di Torre Annunziata. Avrei piacere per lui se battesse il record di Higuain, che ormai è calciatore di classe mondiale”.

Su Milik

“Se lo vogliono, è sufficiente pagarlo. Altrimenti resta qui e poi bisognerà guadagnarsi la considerazione dell’allenatore. Milik è sul mercato da sempre. È da quando lo conosco che gli chiedo di allungare il contratto, lui mi guarda e non risponde. Sembra una sfinge. Andrà via al miglior offerente, perché non farò sconti a nessuno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy