Coronavirus, il vaccino Oxford-Pomezia potrebbe essere pronto a Natale: la rivelazione

La seconda ondata di coronavirus ha già pesantemente colpito l’Europa, ma potrebbero arrivare notizie positive entro Natale. Come racconta La Repubblica, non siamo troppo distanti dal vaccino e Jonathan Van-Tam, vicecapo dei consiglieri medici del governo britannico, in un’udienza a porte chiuse con una commissione della camera dei Comuni, ha dichiarato: “Non è completamente irrealistico aspettarsi che potremo distribuire il vaccino subito dopo Natale”.

Il vaccino di riferimento porta anche il marchio italiano. I laboratori di Oxford, infatti, lo sperimentano in collaborazione col centro italiano di Pomezia e sarà prodotto dall’industria AstraZeneca, uno dei giganti mondiali dell’industria farmaceutica. Se tutto andrà come si auspica, la distribuzione potrebbe partire alla fine dell’anno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy