Coronavirus, con i nuovi dati la Campania potrebbe diventare ‘zona arancione’: il punto della situazione

Ieri il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha spiegato in diretta a tutta l’Italia le misure ulteriormente restrittive previste dal nuovo dpcm. La Campania è stata giudicata tra le regioni a ‘minor rischio’, e dunque collocata nella ‘zona gialla’, sulla base dei dati relativi al 25 ottobre. Tuttavia questa situazione potrebbe durare molto poco. Infatti, come riferisce l’edizione odierna de Il Mattino, con l’arrivo dei nuovi dati, la Campania potrebbe essere annoverata tra le regioni finite nella ‘zona arancione’.

Coronavirus, Campania borderline

Getty Images

L’edizione odierna de Il Mattino si è soffermata sulla situazione del Coronavirus in Campania:

“Tra algoritmi e parametri si rischia di perdere la bussola. Il Ministero della Salute ha prese delle decisioni su alcuni dati incompleti. La Campania, ad esempio, ha fornito dati parziali e le scelte del Governo stono state fatte in base a questi ultimi, relativi al 25 ottobre. Entro domani saranno forniti i dati relativi a inizio di novembre, in base ai quali sembra che si possa determinare il passaggio della Campania da zona gialla ad arancione. Novità in merito se ne potrebbero avere tra sabato e domenica. Intatto, oggi, è prevista una nuova ordinanza de Presidente De Luca per rinnovare la chiusura delle scuole”.

Seguici anche su Twitter

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy