Coronavirus Campania, il bollettino di oggi 9 maggio

Coronavirus Campania | La Regione ha fornito i nuovi dati dei contagi di oggi 05 maggio 2020. Riportiamo, quindi, i numeri generali del resoconto odierno e la divisione nel dettaglio dei tamponi analizzati da ospedali ed istituti specializzati.

Positivi di oggi: 12
Tamponi di oggi: 4.008
Totale complessivo positivi Campania: 4.588
Totale complessivo tamponi Campania: 114.819

L’Ospedale Cotugno di Napoli ha esaminato 1.170 tamponi di cui nessuno risultato positivo, l’Ospedale Ruggi di Salerno ha esaminato 170 tamponi di cui nessuno risultato positivo mentre l’Ospedale Sant’Anna di Caserta ha esaminato 43 tamponi di cui nessuno risultato positivo.

L’Asl di Caserta presidi di Aversa-Marcianiseha esaminato 370 tamponi di cui 1 risultato positivo, l’Ospedale Moscati di Avellino ha esaminato 271 tamponi di cui 4 risultati positivi mentre l’Ospedale San Paolo di Napoli ha esaminato 208 tamponi di cui 3 risultati positivi. Il laboratorio dell’Azienda ospedaliera Federico II ha esaminato 162 tamponi di cui nessuno risultato positivo mentre l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno ha esaminato 637 tamponi di cui nessuno risultato positivo.

L’Ospedale di Nola ha esaminato 74 tamponi di cui nessuno risultato positivo, l’Ospedale San Pio di Benevento ha esaminato 98 tamponi di cui nessuno risultato positivo, l’Ospedale di Eboli ha esaminato 103 tamponi di cui nessuno risultato positivo. Il Laboratorio del CEINGE ha esaminato 346 tamponi di cui nessuno risultato positivo. Il Laboratorio Biogem ha esaminato 356 tamponi di cui 4 risultati positivi.

CLICCA QUI PER IL BOLLETTINO NAZIONALE ODIERNO

Coronavirus Campania, le parole di De Luca

Coronavirus Campania

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca ha incontrato oggi i rappresentanti dello sport campano per definire le prossime mosse:

“Abbiamo voluto dare anche per il mondo dello sport un messaggio chiaro, cioè lavorare per un ritorno alla normalità senza demagogia e in pieno controllo sanitario. Non va assolutamente disperso quanto è stato realizzato, anche in termini di capacità organizzativa di tutti, con la straordinaria esperienza delle Universiadi.

Affrontate anche le questioni relative alle palestre scolastiche, alle società sportive, alla possibilità di accesso alle misure di sostegno delle stesse società. L’Unità di crisi acquisirà i protocolli e le linee guida di ogni disciplina. L’obiettivo è giungere progressivamente alla piena ripresa delle attività sportive in Campania”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy