Coronavirus, il bollettino della Regione Campania di oggi 21 maggio

Coronavirus Campania – L’Unità di Crisi della Protezione Civile della Regione ha diramato il bollettino della giornata odierna. I dati sono stati resi noti tramite la pagina Facebook del presidente Vincenzo De Luca:

Positivi di oggi: 10
Tamponi di oggi: 5.983
Totale complessivo positivi Campania: 4.733
Totale complessivo tamponi Campania: 161.825

CLICCA QUI PER IL BOLLETTINO NAZIONALE ODIERNO

Coronavirus Campania, il dettaglio dei tamponi esaminati

Coronavirus Campania

L’Unità di Crisi della Regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati:

L’Ospedale Cotugno di Napoli ha esaminato 501 tamponi di cui nessuno risultato positivo mentre l’Ospedale Ruggi di Salerno ha esaminato 1179 tamponi di cui 1 risultato positivo. LOspedale Sant’Anna e San Sebastiano ha esaminato 35 tamponi, di cui nessuno positivo e l’Asl di Caserta presidi di Aversa-Marcianise ha esaminato 226 tamponi di cui nessuno risultato positivo.

L’Ospedale Moscati di Avellino ha esaminato 241 tamponi di cui 5 risultati positivi mentre l’Ospedale San Paolo di Napoli ha esaminato 242 tamponi di cui nessuno risultato positivo. Il laboratorio dell’Azienda ospedaliera Federico II ha esaminato 238 tamponi di cui 1 risultato positivo. L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno ha esaminato 544 tamponi di cui nessuno risultato positivo.

L’Ospedale di Nola ha esaminato 290 tamponi, di cui 1 risultato positivo mentre l’Ospedale San Pio di Benevento ha esaminato 99 tamponi di cui nessuno risultato positivo;​. Il CEINGE/IZSM ha esaminato 657 tamponi di cui nessuno risultato positivo mentre il Laboratorio Biogem ha esaminato 626 tamponi di cui 2 risultati positivi;

L’Azienda Ospedaliera Universitaria Luigi Vanvitelli di Napoli ha esaminato 51 tamponi di cui nessuno risultato positivo. Il Cardarelli/IZSM ha esaminato1054 tamponi di cui nessuno risultato positivo.

CLICCA QUI PER I DATI DELLA CAMPANIA NELLA GIORNATA DI IERI

Campania, lo sdegno di De Luca

De Luca lo sdegno

“Sconcertante che si sia solo immaginato di escludere le ex zone rosse (Vallo di Diano, area Ariano Irpino) dal Fondo dedicato alle aree colpite gravemente dell’emergenza Covid. Chiediamo che si corregga immediatamente questa disposizione da parte del Governo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy