Coronavirus Campania, il bollettino di oggi 2 maggio: registrati 25 nuovi casi

Coronavirus Campania | La Regione ha fornito i nuovi dati dei contagi di oggi 02 maggio 2020. Riportiamo, quindi, i numeri generali del resoconto odierno e la divisione nel dettaglio dei tamponi analizzati da ospedali ed istituti specializzati.

Positivi di oggi: 25
Tamponi di oggi: 2.906
Totale complessivo positivi Campania: 4.484
Totale complessivo tamponi Campania: 86.498

L’Ospedale Cotugno di Napoli ha esaminato 806 tamponi di cui 8 risultati positivi mentre l’Ospedale Ruggi di Salerno ha esaminato 396 tamponi di cui nessuno risultato positivo, l’Ospedale Sant’Anna di Caserta ha esaminato 62 tamponi di cui nessuno risultato positivo;

L’Asl di Caserta presidi di Aversa-Marcianise ha esaminato 155 tamponi di cui 2 risultati positivi, l’Ospedale Moscati di Avellino ha esaminato 105 tamponi di cui nessuno risultato positivo mentre l’spedale San Paolo di Napoli ha esaminato 139 tamponi di cui 6 risultati positivi;

Il laboratorio dell’Azienda ospedaliera Federico II ha esaminato 137 tamponi di cui nessuno risultato positivo mentre l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno ha esaminato 517 tamponi di cui nessuno risultato positivo. Poi, l’Ospedale San Pio di Benevento ha esaminato 80 tamponi, di cui 1 risultato positivo;

Invece, l’Ospedale di Eboli ha esaminato 44 tamponi di cui nessuno risultato positivo, il laboratorio del CEINGE ha esaminato 206 tamponi di cui nessuno risultato positivo mentre il laboratorio BIOGEM ha esamianato 259 tamponi di cui 8 risultati positivi.

CLICCA QUI PER IL BOLLETTINO NAZIONALE ODIERNO

Coronavirus Campania, De Luca e lo sport

Coronavirus Campania, la ripresa

 

“Rimane in vigore la fascia oraria tra le 6 e le 8,30 del mattino che viene riservata a quanti intendono svolgere attività sportiva. Anche con corsa veloce e senza mascherina (jogging), rispettando comunque il distanziamento sociale.

Per quanto riguarda il Napoli Calcio, è stato già trasmesso al Governo il parere favorevole della Regione allo svolgimento degli allenamenti. Tutto purchè vengano garantite pienamente tutte le esigenza di tutela sanitaria. Per correttezza di rapporti la Regione ha inteso inviare preventivamente al Governo questa valutazione per poter consentire la ripresa dell’attività già da lunedì”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy