Coronavirus, Arcuri avverte: “Non pensiamo ad un imminente libera tutti”

Secondo l’ultimo decreto promosso dal governo, la data del 13 aprile è quella scelta per allentare la presa sulla quarantena. Una situazione che pervade il Paese nella lotta al dilagare del Coronavirus. Una data che potrebbe, però, rivelarsi simbolica in quanto la ripresa dovrà esserci ancora con calma. La sensazione è questa dopo le dichiarazioni rilasciate da Domenico Arcuri in conferenza stampa. Di seguito le parole del commissario straordinario all’emergenza.

Le parole di Arcuri

Coronavirus Arcuri

“Non c’è nulla di più sbagliato di pensare di essere vicini ad un imminente liberi tutti. Non siamo che a pochi passi dall’uscita dell’emergenza. Ma soprattutto da una ipotetica `ora X´ che ci riporterà alla situazione di prima. Anche perché dobbiamo ancora gestire con molta attenzione il passaggio dalla fase uno alla fase due”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy