Coppa Italia – Napoli-Inter, Conte preoccupato: Lukaku e altri sono rientrati in sovrappeso

L’edizione odierna de Il Giornale si sofferma sulle polemiche innescate dall’Inter sulle date delle semifinali di ritorno di Coppa Italia

L’edizione odierna de Il Giornale si sofferma sulle polemiche innescate dall’Inter sulle date delle semifinali di ritorno di Coppa Italia. Secondo il quotidiano, si sono rovesciate le posizioni. Adesso è la politica che sta spingendo il calcio a ripartire mentre sono alcune società che invece strillano e protestano per la precedenza data alla coppa Italia. Marotta e Scaroni, componenti del consiglio direttivo della Lega di Serie A, hanno votato contro il calendario approvato dal ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora.

Coppa Italia, Conte preoccupato per le condizioni fisiche dei suoi

Castrovilli nel mirino di Conte
Antonio Conte (Photo by Claudio Villa – Inter/Inter via Getty Images)

A esprimere il gradimento per la formula adottata, è stato il capo dello Stato, Sergio Mattarella, informato telefonicamente giovedì sera dal premier Giuseppe Conte dell’appuntamento con la finale del torneo all’Olimpico di Roma. Marotta e Scaroni invece non ne hanno voluto sapere. Secondo una ricostruzione attendibile, il dirigente interista si è mostrato più polemico del presidente milanista che si era già espresso con una nota la sera precedente: “Noi partiamo dieci giorni prima degli altri, è uno svantaggio. Se giochi la finale al massimo ti rompi tutto”. Questa la tesi di Marotta, seguita dalla minaccia di far giocare la Primavera, fatta circolare sui media e ripetuta pubblicamente. L’opposizione interista pare sia legata ai malumori di Antonio Conte. L’allenatore nerazzurro è preoccupato per le condizioni fisiche di alcuni dei suoi, tra cui Romelu Lukaku, tornato dal lockdown con qualche chilo di troppo.

CLICCA QUI PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy