Coni, Malagò: “Concludere la stagione è un diritto della Serie A ma si pensi a tutte le alternative”

Riprendere il campionato e assegnare lo Scudetto sono gli argomenti affrontati da Giovanni Malagò, presidente del Coni. Interrogato dalla Gazzetta dello Sport, si è espresso, in particolare, sul ritorno in campo e sui protocolli in vista del futuro. Chiosa finale sulla polemica scatenata da alcune su dichiarazioni. Di seguito quanto messo in evidenza da CalcioNapoli1926.it

SERIE A IN CAMPO? CLICCA QUI PER L’OPINIONE DI SILERI

Le parole di Malagò

Malagò, le parole

“Il calcio deve fare ciò che ritiene giusto. Il calcio credo sia la Serie A. Concludere la stagione è un loro diritto ma è giusto prevedere un’alternativa. Lo dico senza voler fare polemica. Non provo ad interpretare nemmeno le parole pronunciate da Gravina che si trova al centro di una situazione difficile. Credo sia stato molto rispettoso. Test ai calciatori? E’ evidente che per quel che riguarda il futuro, vi deve essere una situazione di disponibilità di tamponi che al momento non mi sembra ci sia. Ora non so cosa può succedere al sistema paese nei prossimi giorni. Scudetto non assegnato? Se non si riprende mi sembra una cosa di buon senso non solo riferendomi alla Serie A ma a tutti gli sport. Se il campionato, poi, finisce allora va assegnato”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy