Chiariello: “La Juventus vince facile, Napoli eclissato dal ‘Re Sola’ Ancelotti”

Umberto Chiariello riflette sulla situazione in Serie A nel corso dell’editoriale radiofonico in onda sulle frequenze di Radio Punto Nuovo. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“I conti non tornano. 9° scudetto consecutivo alla Juventus con un cammino lento e pacato, ma il mondo intorno a lei frana: l’Inter di Conte, la Lazio che finisce quasi a botte negli spogliatoi. La Juve ride e sorride, con Sarri che vincerà il primo scudetto senza convincere nessuno. Napoli eclissato per colpa del “ReSola”, Ancelotti che ha distrutto un girone d’andata. Dovremmo avere grossi rammarichi pensando a ciò che sarebbe potuto essere, ma che non sarà. La Juventus peggiore di sempre vince facile, dovremmo pensare a che prodotto stiamo vendendo in Italia”.

L’EditoNapoli di Chiariello

Chiariello
Chiariello

“Usciamo dalle polemiche arbitrali, anche se ieri il duo Rocchi – La Penna è stato opinabile. Il Napoli sta tornando ad essere una squadra, per certi versi, Sarriana. Il Napoli è tornato a fare la partita, con un 4-3-3 vero ed il baricentro più alto. È una squadra tutt’altro che difensiva, ma sa anche cambiare pelle. Nelle ultime partite, chiunque sia stato il portiere del Napoli, ha toccato pochissimi palloni e rischiato pochissimo”.

NAPLES, ITALY – JULY 12: Dries Mertens of Napoli celebrates after scoring the first goal during the Serie A match between SSC Napoli and AC Milan at Stadio San Paolo on July 12, 2020 in Naples, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy