Cavani al Benfica, l’affare si complica: il Matador prende tempo – Sky

Edinson Cavani al Benfica? Sembrava tutto fatto, poi la retromarcia ed ora una fase di stallo. Di seguito quanto riferisce Gianluca Di Marzio, giornalista di Sky, attraverso il proprio sito ufficiale.

Cavani al Benfica? Il Matador prende tempo

Cavani Benfica

Cavani ha iniziato a prendere tempo: per lui è pronto un ricco contratto triennale da 10 milioni, che il Benfica sarebbe intenzionato a spalmare nel corso dei prossimi sei anni. Una modalità di pagamento che non convince il Matador. Più che affare saltato, si è entrati in una fase di stallo che potrà ancora avere esito positivo. Nodo economico da risolvere, situazione in evoluzione: il Benfica continua ad aspettare il recordman (200 gol in 301 presenze dal 2013) del Psg.

La situazione sull’affare

Edinson Cavani non andrà al Benfica. I rapporti con la dirigenza portoghese sembrano essersi interrotti a causa di una grossa distanza economica tra le richieste dell’attaccante e la proposta del club. In Portogallo l’autorevole A Bola spiega cosa rischia di far saltare definitivamente l’affare. Il Matador ha chiesto un ingaggio da 30 milioni di euro netti totali per tre anni (10 milioni all’anno), una spesa lorda che per il Benfica diverrebbe di 60 milioni nell’arco del triennio.

In seguito alle richieste avanzate dal giocatore, i dirigenti portoghesi hanno perso la pazienza ed hanno deciso di interrompere ogni trattativa con l’uruguaiano. Nonostante l’accordo sembrava ormai trovato, il Benfica punterà su altri profili per l’attacco.

Intanto il padre di Cavani ai microfoni dello spagnolo Sport strizza l’occhio all’Atletico Madrid: “Mio figlio vuole giocare nell’Atlético Madrid, è la sua prima opzione. Simeone è un allenatore di grande personalità e tutti i giocatori lo seguono”.

CLICCA QUI PER TUTTE LE ULTIME DI CALCIOMERCATO NAPOLI!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy