Caso Suarez, il procuratore Cantone blocca le indagini: “Sono indignato”

La procura di Perugia ha bloccato a tempo indeterminato tutte le attività dell’indagine in merito al caso Suarez. Di seguito quanto riferito da TuttoMercatoWeb sulla situazione dell’esame di italiano del bomber.

Caso Suarez, le ultime sulle indagini

Caso Suarez
(Photo by David Ramos/Getty Images)

La procura di Perugia ha deciso di bloccare da oggi a tempo indeterminato tutte le attività d’indagine relative alla vicenda dell’esame di Luis Suarez. Come si legge su Repubblica.it, il procuratore capo Raffaele Cantone ha spiegato che la decisione è legata a quelle che vengono ritenute ripetute violazioni del segreto istruttorio.

Il magistrato ha deciso l’apertura di un fascicolo per accertare eventuali responsabilità. “Sono indignato per quanto successo finora, compreso l’assembramento dei mezzi d’informazione oggi sotto alla procura. Faremo in modo che tutto questo non accada più”.

Il bomber va all’Atletico Madrid

L’Atletico Madrid, attraverso il proprio sito ufficiale, ha reso noto l’acquisto di Luis Suarez. Il calciatore, al centro di una vasta polemica in Italia, vestirà la sua nuova maglia e sarà allenato da Simeone.

“L’Atlético de Madrid ha raggiunto un accordo con Luis Suárez affinché l’attaccante diventi un nuovo giocatore biancorosso. L’uruguaiano ha superato le visite mediche e venerdì ha firmato un contratto biennale con il nostro club”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy