Capuano: “Spero che Mertens faccia gol in finale, quando dissi 8 partite…”

Ezio Capuano, allenatore dell’Avellino che nel lontano 2013 affermò che Dries Mertens a Napoli non avrebbe fatto più di 8 partite, ha voluto chiarire quelle vecchie dichiarazioni. Ad ogni record infranto dall’attaccante, infatti, il video viene riproposto sui social. Ecco quanto affermato oggi ai microfoni di Radio Sportiva:

“Quando 7 anni fa parlai di Mertens lo conoscevo in maniera semantica e non intrinseca, pensavo potesse fare solo l’alternativa di Insigne, non intendevo assolutamente sminuirlo. Con Sarri è diventato un extraterrestre”.

Capuano: “Spero che il gol in finale lo segni Mertens”

NAPLES, ITALY – DECEMBER 10: Dries Mertens and Fabian Ruiz of SSC Napoli celebrate the 4-0 goal scored by Dries Mertens during the UEFA Champions League group E match between SSC Napoli and KRC Genk at Stadio San Paolo on December 10, 2019 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Napoli? L’arrivo di Gattuso ha compattato tutto l’ambiente, è una squadra più solida e più capace nella fase di sofferenza. Spero che il gol decisivo della finale di Coppa Italia lo possa segnare Mertens, così può ripostare la mia intervista.

Siamo contenti di ricominciare a giocare. Nell’intrinseco nessuno a inizio stagione pensava che l’Avellino potesse disputare i playoff di Serie C, un miracolo sportivo che ha la firma di Di Somma. Non vogliamo essere la vittima sacrificale”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy