Campania, De Luca stringe i ranghi: misure sempre più restrittive anche per lo sport

“Le mezze misure non risolvono il problema”. Con queste parole il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca ha sintetizzato il suo pensiero. Parole pronunciato in occasione di una diretta Facebook realizzata per poter parlare ai propri concittadini. Una diretta in cui ha invitato tutti a stare a casa per poter arginare il dilagare del Coronavirus. I dati di questi giorni parlano chiaro, nelle scorse settimane in troppi si sono incontrati ed in troppi hanno fatto aggregazione. Tra questi vanno inevitabilmente coloro che, in questi giorni, sono usciti di casa per correre ed incontrare i propri amici.

Capitolo Sport

Mertens, la manovra di De Luca

Tra gli argomenti affrontati da Vincenzo De Luca, quindi, c’è anche il capitolo sport. Il Presidente di Regione ha chiarito che le direttive campane sullo sport sono diverse da quelle nazionali. Sono molto più restrittive. Niente sport all’area aperta e niente jogging. Un monito a tutti coloro che in questi giorni hanno lasciato la propria abitazione con questo scopo. Tra costoro c’è anche l’attaccante del Napoli, Dries Mertens, beccato in compagnia della moglie, che correva dietro di lui ad una distanza adeguata. Il calciatore,poi, in occasione di una diretta con l’attore Salvatore Esposito si è scusato ed ha invitato tutti ad allenarsi a casa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy