Meret, tante panchine e troppi infortuni: il Napoli riflette sulla cessione

Calciomercato Napoli | Alex Meret diventa un caso. Il Napoli è preoccupato per i tanti infortuni che hanno già colpito il giovane portiere italiano, la cessione in estate è un’ipotesi concreta. L’edizione odierna di Tuttosport a riguardo scrive:

La società sta riflettendo se cederlo o meno al termine di questa stagione. Il portiere è stato pagato 25 milioni due stagioni fa, ma dal 9 febbraio è scivolato in panchina per scelta tecnica e tanti infortuni. Proprio quest’ultimo aspetto starebbe facendo pensare ad un possibile addio tra un paio di mesi. Meret, pur avendo grande talento, a soli 22 anni ha subito già troppi infortuni. 

Meret, la valutazione
NAPLES, ITALY – JANUARY 18: Alex Meret of SSC Napoli during the Serie A match between SSC Napoli and ACF Fiorentina at Stadio San Paolo on January 18, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Gattuso: “Meret non è ideale per il mio gioco”

In conferenza stampa alla vigilia della gara con il Torino, Gattuso aveva spiegato il motivo delle tante panchine dell’ex portiere della SPAL. Ospina è il titolare per ragioni tecniche: l’allenatore vuole che si imposti la manovra dal basso, il portiere deve essere il primo a far girare palla. Necessario, dunque, un estremo difensore che sia bravo con i piedi.

Ecco le dichiarazioni di Gattuso in conferenza: “So di avere a disposizione giocatori importanti e faccio delle scelte su quelli che sono più funzionali per me. Lozano, Meret ed altri sono fortissimi ma non sono ideali per come voglio giocare io. So che non mi sto comportando benissimo a livello societario, ma i calciatori devono essere funzionali alla mia idea di calcio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy