Torino, Cairo rivela: “Ho tifato per il Napoli in finale di Coppa italia”

Il presidente del Torino, Urbano Cairo, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Rai Radio 1 nel corso della trasmissione “Un giorno da pecora”. Tra le varie domande, il numero uno del club granata ha risposto anche ad una curiosità sulla finale di Coppa Italia. La partita, giocata tra il Napoli e la Juve all’Olimpico di Roma ha visto trionfare la squadra di Rino Gattuso. Queste le parole del patron.

“Per chi facevo il tifo in Napoli-Juventus? Sono il presidente del Torino, è abbastanza semplice immaginarlo. Tra l’altro sono un po’ simpatizzante del Napoli. Ho fatto il pugnettino al rigore calciato da Milik… Ma non l’ho neanche tanto vista, giusto i rigori. E poi i napoletani sono simpatici”.

Le dichiarazioni di Cairo

Torino Cairo algoritmo

Nel corso dell’intervista, rilasciata ieri, ha parlato di vari argomenti tra cui la vittoria dei suoi ragazzi contro l’Udinese di ieri. Inoltre, il patron granata, ha parlato del futuro del Gallo Belotti, che potrebbe arrivare al Napoli per sostituire Arek Milik, promesso alla Juventus.

“Era una partita importante ed era fondamentale vincere. Abbiamo fatto bene, credo sia stata una buona gara. Poi quando tu sei obbligato a vincere chiaramente soffri un po’ di più, ma poi dopo la vittoria è più bello.

Lo scudetto? L’Inter è una squadra importante a Milano, io non dico nulla però così vende di più la Gazzetta..

Belotti? Non lo vendo! Perché devo vendere Belotti? Me lo tengo stretto, è il centravanti della nazionale italiana. Ho rifiutato cifre molto importanti e non mi sono pentito. Cento milioni non me li hanno offerti, a 100 milioni sarei stato costretto a vendere ma per fortuna questa offerta non è arrivata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy