Bruscolotti racconta: “La notte prima della vittoria del primo scudetto non riuscivo a dormire”

Ieri l’anniversario del primo Scudetto della storia del Napoli conquistato il 10 maggio 1987. Oggi il racconto di quelle emozioni da parte dell’ex capitano dei partenopei, Beppe Bruscolotti. Di seguito le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAROLE DI DIEGO ARMANDO MARADONA

Le parole di Bruscolotti

Bruscolotti, le parole sullo Scudetto

 

“La notte prima della vittoria del primo scudetto non riuscivo a dormire. Alle sei del mattino andai a svegliare tutti perchè non capivo come facessero a dormire. Avevo inseguito quel sogno per tanti anni. Sapevamo che stavamo affrontando una stagione particolare, ci guardavamo negli occhi e ci dicevamo: ‘Cosa abbiamo in meno agli altri?’ In quella stagione abbiamo creato una sinergia ed una forza che ci hanno permesso poi di raggiungere quel titolo. Era cresciuta quella forza, quell’attenzione, quella consapevolezza che cresceva partita dopo partita. Poi è ovvio che con la vittoria di Torino abbiamo raggiunto un obiettivo importante, non avevamo mai vinto. Durante l’intervallo ci guardammo negli occhi e ci dicemmo che dovevamo stracciarli ed, infatti, fummo travolgenti.  Siamo riusciti nell’intento di dimostrare una volta di più di essere un grande popolo, gli consiglierei di prenderci ad esempio”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SUI SOCIAL

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy