Bruscolotti: “Spero Gattuso adotti il 4-3-3. Osimhen va messo in condizione di fare bene, vi spiego”

Un nuovo campionato sta per iniziare e si iniziano a fare previsioni riguardo la riuscita del Napoli nella prossima annata. Una stagione che sarà compressa, a ridosso degli Europei e nell’era Covid. Le conseguenze le si possono già notare con un mercato bloccato alla viglia di una Serie A che si prevede abbastanza incerta, soprattutto per quanto riguarda i valori. Il Napoli riparte da dove si era fermato, con Gattuso alla guida ed un giovane nigeriano assai promettente. Osimhen riuscirà ad imporsi in Italia? Sì, secondo Beppe Bruscolotti. L’ex capitano azzurro, ai microfoni di Radio Goal, ha però anche sottolineato che la squadra azzurra dovrà metterlo in condizioni di esprimersi.

Bruscolotti: “Osimhen ha bisogno di spazi ampi”

Osimhen, Albarella
Victor Osimhen (Foto: SSC Napoli)

Beppe Bruscolotti, ai microfoni di Radio Goal, è intervenuto per dire la sua sul futuro prossimo del Napoli: “La permanenza di Koulibaly assicurerebbe continuità al progetto azzurro. Se il senegalese partisse cambierebbero molte cose, andrebbe via un pezzo grande, difficile da rimpiazzare. Domenica si gioca, ricordiamoci che il campionato inizia. Osimhen può fare molto bene, ma va servito in profondità ed ha bisogno di spazi. Gli esterni dovranno essere bravi a stringersi e a lasciargli la liberà di cui ha bisogno. Ad esempio il possesso palla prolungato è un’altra cosa che non va attuata se si vuole che il nigeriano possa esprimersi al meglio. Mi auguro che Gattuso schieri il Napoli con il 4-3-3, ma ho i miei dubbi”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy