Auriemma: “Le partite che restano devono essere l’allenamento per il Barcellona”

Nel suo editoriale per Sportmediaset, il giornalista Raffaele Auriemma ha scritto alcune considerazioni su Bologna-Napoli.

Il commento di Auriemma dopo Bologna Napoli

Bologna Napoli

“Troppe partite in pochissimi giorni e basta guardare in faccia i calciatori per capire la loro esigenza di tirare un po’ il fiato. Con gli effetti che abbiamo visto di recente, due pareggi in tre giorni, quando con Gattuso mai in campionato il Napoli aveva impattato un match. La necessità che si è palesata davanti agli occhi di Ringhio, oggi, è quella di individuare altre motivazioni. Non sarà semplice tenere sollecitato il gruppo, soprattutto adesso che il campionato del Napoli rischia di diventare un peso per chi ha accumulato soltanto una sconfitta nelle 14 partite giocate nel post lockdown e ha vinto pure la Coppa Italia.

Le 5 gare che mancano per il termine di questo campionato controverso devono diventare dei grandi allenamenti per poter consegnare alla Champions dell’8 agosto una formazione al meglio delle possibilità. Non sarà semplice, perché il caldo si fa sentire e la stanchezza sembra ormai evidente, anche alla luce del secondo tempo contro il Bologna. Il Napoli ha dato la sensazione di una squadra che non sia proprio entrata in campo nella seconda parte della sfida ed invece c’era, anche se con la testa altrove. Sarebbe ingiusto gettare la croce addosso ai calciatori e bene fa Gattuso a rimarcare la necessità di giocare tutte le partite, fino all’ultima e con la stessa energia. Non sarà semplice”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy