Coronavirus, il bollettino della Regione Campania di oggi 19 giugno: zero positivi

La Regione Campania ha pubblicato il bollettino coronavirus di oggi 19 giugno. Attraverso canali social, la Regione comunica il numero di tamponi effettuati ed i nuovi positivi registrati nelle ultime 24h sul territorio.

Coronavirus, il bollettino della Regione Campania di oggi 19 giugno

Napoli, le parole di Spadafora e De Luca

Il punto alle ore 17 di oggi:

Positivi del giorno (*): 0
Tamponi del giorno: 1.987

Totale positivi: 4.615
Totale tamponi: 261.642

Deceduti del giorno (*): 0
Totale deceduti: 431

Guariti del giorno (**): 117
Totale guariti: 4.059 (di cui 4.052 totalmente guariti e 7 clinicamente guariti. Vengono considerati clinicamente guariti i pazienti che, dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione virologicamente documentata da SARS-CoV-2, diventano asintomatici per risoluzione della sintomatologia clinica presentata ma sono ancora in attesa dei due tamponi consecutivi che ne comprovano la completa guarigione).

* Comunicati nel giorno dalle Asl
** Il dato è emerso dopo l’ultima ricognizione

De Luca difende Napoli dopo i festeggiamenti

le parole di De Luca
De Luca (Getty Images)

Il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha difeso i napoletani in seguito alle critiche per i festeggiamenti post vittoria di Coppa Italia. Ecco un estratto dalla sua conferenza stampa:

“Quello che è accaduto qui, sarebbe successo ovunque, in tutta Italia. Siccome è capitato a Napoli, il cafone ha ritenuto di fare dei commenti, dimostrandosi tre volte somaro. Primo: se uno organizza il 2 giugno una manifestazione a Roma, violando tutte le norme del distanziamento, insieme alla vispa Teresa, non può permettersi di dire che De Luca non è intervenuto. Ha la faccia come il suo fondoschiena, peraltro usurato.

Secondo, “ciucciaria” direbbe De Filippo. È il caso di ricordare che questo somaro geneticamente puro ha l’obbligo di mantenere le norme nazionali sul distanziamento. Tutto ricade sul Viminale e sul Prefetto, ma questo l’uomo di Neanterthal lo ignora”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy