Bernardeschi-Napoli, cosa non ha funzionato? Spunta il retroscena

Federico Bernardeschi, per qualche tempo, è stato nel mirino del Napoli. Il giocatore della Juventus infatti piaceva molto a Gennaro Gattuso e sarebbe stato perfetto per la fascia destra del club partenopeo. L’ex Fiorentina doveva essere inserito nell’affare che avrebbe poi portato Arkadiusz Milik in bianconero: un autentico scambio alla pari, con qualche possibile rifinitura economica. Alla fine del calciomercato però, l’italiano indossa ancora la casacca bianconera e il polacco ancora quella azzurra, pur essendo ormai un divorziato in casa.

Bernardeschi-Napoli, affare saltato: spunta il retroscena

Bernardeschi in allenamento, Juventus
TURIN, ITALY – AUGUST 25: Juventus player Federico Bernardeschi during a training session at JTC on August 25, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Daniele Badolato – Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Federico Bernardeschi è parso molto vicino al Napoli, poi però qualcosa è andato storto: l’affare è saltato. A fare chiarezza è calciomercato.com:

Quest’estate ha ambiato agente, entrando nella scuderia di Mino Raiola. Il potentissimo procuratore a fine agosto è stato anche nel ritiro del Napoli per parlare del giocatore con la società del presidente De Laurentiis: in piedi c’era lo scambio Milik-Bernardeschi. Le parti ne hanno a lungo parlato, con Gattuso che avrebbe accolto a braccia aperte l’esterno in rosa, come alternativa sulla trequarti. Ma poi non è stato trovato l’accordo, complice anche l’ostacolo Rock Nations, ovvero l’agenzia che cura i diritti d’immagine dell’esterno bianconero.Il Napoli ci ha provato davvero, ma alla fine Bernardeschi è rimasto alla Juve.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy