Barcellona-Napoli, Gattuso pensa ai titolari da schierare: il sostituto di Insigne non sarà Lozano

Rino Gattuso, allenatore del Napoli, sta preparando la sfida contro il Barcellona in programma sabato sera al Camp Nou. Se è pur vero che questo forse è il miglior momento degli ultimi anni per affrontare Messi e compagni, ad oggi pesa molto l’assenza di Lorenzo Insigne. Serve una vera e propria impresa per passare il turno ed approdare ai quarti. Di seguito quanto riferisce l’edizione odierna de Il Mattino in merito alle possibili scelte.

Barcellona Napoli, chi scende in campo?

Barcellona Napoli

Questa l’analisi de Il Mattino:

“Nessuno nello staff tecnico del Napoli crede alla versione 3-5-2 di Setien ipotizzata da qualche media catalano. Il problema non è solo studiare la gabbia per Messi. Serve una organizzazione difensiva perfetta. Una difesa con Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly e Mario Rui; un centrocampo con Demme là davanti alla difesa, Zielinski e Fabian esterni, Mertens punta centrale falso nove nella terra del falso nove e infine Callejon e Insigne (salvo imprevisti) sugli esterni. E senza Lorenzo? Toccherà ad Elmas, impensabile poter puntare su Lozano”.

Le condizioni del capitano

L’agente di Lorenzo Insigne, Vincenzo Pisacane, ha provato a rincuorare l’agente in merito all’infortunio del suo assistito. Ai microfoni de Il Mattino, infatti, ha rilasciato qualche dichiarazione che fa trapelare un cauto ottimismo.

«Siamo ottimisti, Lorenzo non sente dolore. Farà ogni cosa per essere al Camp Nou».

Potrebbe esserci contro Messi e compagni se da qui a sabato non sorgeranno contrattempi. Intanto, per tre giorni svolgerà un lavoro differenziato che prevede un ritorno nel gruppo per la seduta di venerdì al San Paolo, prima della partenza per Barcellona.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy