Barcellona-Napoli, la moviola CdS: errore di Cakir sul primo gol dei catalani

L’edizione odierna del Corriere dello Sport ha analizzato la moviola di Barcellona-Napoli, gara andata in scena nella serata di ieri. La sfida è terminata con il risultato di 3-1, a favore della squadra catalana, ed ha condannato i partenopei a lasciare la Champions League. Sul match, però, pesano anche alcuni errori dell’arbitro Cakir, la cui prova, quindi, è a tratti da rivedere.

Barcellona-Napoli, la moviola

Barcellona Napoli moviola
BARCELONA, SPAIN – AUGUST 08: Konstantinos Manolas of SSC Napoli argues with the match referee during the UEFA Champions League round of 16 second leg match between FC Barcelona and SSC Napoli at Camp Nou on August 08, 2020 in Barcelona, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Se i due rigori assegnati sono giusti così come la rete annullata a Milik per fuorigioco, grandi dubbi ci sono su due gol messi a segno dal Barcellona. Sarebbe, infatti, da annullare la prima rete, quella di Lenglet. Il calciatore, infatti, prima si è reso protagonista di un fallo ai danni Demme. Il difensore dei catalani spinge il centrocampista dei partenopei che a sua volta crolla su Koulibaly. Un fallo che avrebbe condizionato e poi annullato il gol. Molti dubbi, invece, restano sul secondo gol, poi annullato, a Messi. Di seguito quanto rivela il quotidiano:

“Lungo silent-check, prima di invalidare il secondo gol di Messi: rimangono forti dubbi – il movimento è ingannevole – perchè l’argentino elude l’intervento dello stesso Mario Rui e sembra portarsi avanti il pallone con il petto”

CLICCA QUI PER RIVEDERE LA SECONDA RETE DI MESSI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy