Barcellona-Napoli, il Segretario Sport Catalano: “Si gioca al Camp Nou”

L’8 agosto Napoli e Barcellona scenderanno in campo per la sfida di ritorno della Champions League. Si riparte dall’1-1 dell’andata tra le mura dello stadio San Paolo. In occasione del ritorno, però, si dovrà giocare al Camp Nou, in terra catalana. Qui il numero di contagi resta particolarmente alto e vige del timore per la sfida anche da parte della società partenopea. Un chiarimento è arrivato da parte di Gerard Figueras, Segretario dello Sport Catalano, intervenuto ai microfoni di Radio Marte.

Barcellona-Napoli al Camp Nou: la rivelazione

barcellona napoli
Camp Nou (Photo by Michael Regan/Getty Images)

“Nelle ultime settimane il governo catalano ha decretato una riduzione della mobilità a Barcellona perché il numero dei contagiati da COVID-19 è andato in crescendo. Per il momento non ci sono restrizioni per la competizione sportiva e ad oggi possiamo assicurare che Barcellona-Napoli sarà disputata al Camp Nou in totale sicurezza. Ovviamente senza pubblico ma si giocherà a Barcellona.

Se aumentasse il numero dei contagi? Crediamo che le misure impostate dalla Generalitat per diminuire il numero dei contagi bastino, senza dover estendere le limitazioni anche all’attività sportiva. Mancano ancora tanti giorni, voglio pensare positivo. E se fosse la UEFA a chiedere di cambiare la sede del match? Per ora non ci ha detto nulla. L’incontro si giocherà a Barcellona se non ci sarà pericolo per i giocatori, a oggi l’incontro è permesso”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy