Lazio, Diaconale: “Il nostro club non si piega agli interessi, Lotito irritato”

Arturo Diaconale, responsabile comunicazione della Lazio, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo per esprimere la voce del club biancoceleste riguardo gli ultimi rinvii. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Capisco perfettamente l’interesse dell’Atalanta ad anticipare la partita con la Lazio per avere possibilità di preparare la partita col Valencia. La Lazio anche ha interesse a preparare la partita con l’Atalanta che è una diretta concorrente, mancano ancora un po’ di giornate alla fine del campionato e comunque stiamo parlando di un diritto. Gli interessi di Atalanta e Lazio devono essere posti sullo stesso piano. Un giorno in più, sulla gestione degli infortunati, nel calcio professionistico di questo livello, conta e può pesare. Non capisco perché accusare la Lazio perché non si piega ad un interesse altrui. Credo che gli interessi siano paritari, pertanto non si capisce perché l’uno debba prevalere sull’altro”.

Lazio, Diaconale: “Lotito è irritato dalla scelta”

“Parole di Agnelli? La reazione del presidente Lotito è stata sicuramente irritata rispetto ad una scelta che può provocare un’alterazione all’andamento del campionato. In seguito a ciò si è scatenato il caos. Il caso coronavirus ha fatto capire a Marotta che non sta più alla Juve? Sì, sta con una diretta concorrente e fa gli interessi della sua squadra”.

RIYADH, SAUDI ARABIA – DECEMBER 19: SS Lazio President Claudio Lotito arrives to Riyadhl on December 19, 2019 in Riyadh, Saudi Arabia. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images for Lega Serie A)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy