Volpecina: “Maradona? Siamo molto tristi”

di Salvatore Troise
A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Giuseppe Volpecina, ex calciatore
“Maradona? Siamo molto tristi, resta un ottimo ricordo di Diego anche se l’ho vissuto soltanto un anno ma sono stati momenti intensi, oltre alla vittoria di campionato e coppa abbiamo fatto un’esperienza importante. Al contrario di quello che qualche cretino dice in giro era una persona eccezionale, si è comportato con me i compagni benissimo, era umile ma un vero leader. Juventus-Napoli 1-3? Il primo tempo non fu esaltante, la gara era tirata. Tra il primo e secondo tempo ci fece rilassare, disse che eravamo forti e che poi ci avrebbe pensato lui. Nella ripresa facemmo un grande calcio, oltre ai tre gol ricordo tante parate di Tacconi, potevamo fare tanti altri gol in più. Diego era un grande trascinatore, dava carica e convinzione. Dopo quella partita stravinta eravamo consapevoli della forza della squadra e avendo Maradona in squadra si partiva già da 1-0. Bianchi era equilibrato, faceva il suo mestieri in maniera ottimale. Diego invece faceva altro. Era una società completa, ognuno sapeva stare al suo posto rispettando i ruoli”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy