UFFICIALE – Lega Serie A, ancora nessuna data per la ripresa. Il comunicato

UFFICIALE – Lega Serie A, ancora nessuna data per la ripresa. Il comunicato

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Serie A protocollo

Nulla di fatto, la data per la ripresa tarda ad arrivare. Com’è normale che sia, perché la stessa Lega di Serie A ha compreso che dovrà attenersi alla tabella di marcia dello Stato. Si tratta di salute, poi di rispetto per le vittime.

Lega Serie A, ancora nessuna data per la ripresa

 

Due ore di riunione, conference call per l’esattezza. Nessun assembramento, beata tecnologia: molti discorsi, poche conclusioni. Si attendono le decisioni del Governo, perché fin quando la morsa delle restrizioni non allenterà nulla si potrà. La nota della Lega recita proprio così: “Si riprenderà quando le condizioni sanitarie lo permetteranno, attenendosi ai decreti del Governo e tenendo in primaria considerazione la tutela della salute degli atleti e di tutte le persone coinvolte“.

 

QUESTIONE STIPENDI

 

Si continuerà una sorta di dialogo tra l’Assocalciatori e la Lega in merito alla sospensione degli stipendi. Respinta al mittente la proposta sulla sospensione degli stipendi per quattro mesi, sul tavolo rimane la proposta AIC di un mese solo. Ad ora è tutto congelato, ma sarà modo di riparlarne.

 

Il comunicato ufficiale

 

“Si è svolta oggi pomeriggio l’Assemblea della Lega Serie A, alla presenza di tutte le Società collegate in video conferenza. In riunione è stata rappresentata la posizione emersa dal tavolo di lavoro tra UEFA, ECA e Leghe Europee svoltosi ieri. Riguardo alla possibile disputa delle restanti partite di Serie A TIM e di Coppa Italia, la Lega Serie A considererà la ripresa dell’attività sportiva quando le condizioni sanitarie lo permetteranno, attenendosi, come ha sempre fatto, ai decreti del Governo e tenendo in primaria considerazione la tutela della salute degli atleti e di tutte le persone coinvolte.  Nell’affrontare i diversi scenari, che restano tuttora incerti, la Lega Serie A, con la partecipazione dei rappresentanti delle Società, proseguirà nei prossimi giorni, attraverso i tavoli di lavoro già costituiti, ad analizzare l’impatto e le conseguenze del Covid-19 a livello medico, economico, normativo, sportivo e di risk assessment per i Club e la stessa Lega Serie A”.

 

CLICCA QUI PER SAPERE TUTTO SUL NAPOLI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy