Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Marolda elogia Spalletti: “Non si lamenta, cerca la soluzione per ogni partita”

(Getty Images)

Il noto giornalista spende parole d'elogio per il tecnico toscano del Napoli

Domenico Riemma

A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto anche su Luciano Spalletti, il noto giornalista Francesco Marolda.

Marolda elogia Spalletti: "Non si lamenta, cerca la soluzione per ogni partita"

Queste le sue parole: "Il Napoli ieri ha vinto giocando anche molto bene la partita, non era semplicemente mettere in campo una squadra di reduci. Il Napoli l'ha giocata e studiata anche dal punto di vista tattico, Spalletti non si lamenta dei guai ma cerca di trovare la soluzione per ogni partita. Con l'Empoli forse qualcuno lo si può recuperare. Ieri non è stata una gara di cuore ma anche giocata. Da queste ultime partite il Napoli sta ottenendo la risposta di poter contare sulle alternative. Lozano è stato sfortunato ma ieri il Napoli ha avuto risposte dagli altri, sono cose confortanti per il campionato".

Le alternative utilizzate tutte insieme possono dare problemi?

"Le seconde buone linee devono entrare in una squadra quantomeno semi completa. Nessuna squadra pensa di dover rinunciare a 4-5 giocatori titolari in contemporanea. Alla lunga questo si può pagare".

Rinforzi in vista per gennaio?

"Dalle notizie che ho Nandez difficilmente si muoverà da Cagliari, anche perché la squadra difficilmente lascerà andare uno dei migliori giocatori in rosa. Non credo che Mazzarri sarà felice di discutere dell'eventuale cessione di Nandez. A gennaio credo che il Napoli andrà a completarsi a sinistra, si sta muovendo molto per Reinildo Mandava, il quale non è più un ragazzino ed è arrivato tardi al calcio che conta ma ha una buona fase difensiva a sa attaccare quindi è ciò che serve al Napoli. Dovesse uscire un centrocampista ne entrerebbe un altro ma l'orientamento è quello di completare la fascia sinistra".

Sorteggio sedicesimi?

"Io avrei una preferenza che si chiama Barcellona. Squadra in completa rifondazione, penso poi che il Napoli si esalterebbe. Non mi dispiacerebbe, vado controcorrente".