Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Di Canio: “Spalletti sta lavorando bene, ma contro l’Empoli sconfitta pesante”

(Getty Images)

Le parole di Paolo Di Canio sul Napoli di Spalletti

Sara Ghezzi

La sconfitta del Napoli contro l'Empoli potrebbe indirizzare il campionato. Gli azzurri infatti si sono allontanati ulteriormente dalla vetta della classifica scivolando al 4 posto. Ora Spalletti dovrà metter in pratica tutte le sue conoscenze e la sua capacità da psicologo per far in modo che questo periodo non lascia troppi strascichi. Ne ha parlato Paolo Di Canio ai 'Sky Calcio Club'.

"Spalletti sta lavorando bene, ma contro l'Empoli sconfitta pesante", le parole di Di Canio

 (Getty Images)

Di seguito le sue parole:

"Vincere con le prime riserve 3-2 con il Leicester, anche se è ottavo in Premier, è un qualcosa che ti dà ancora di più e autostima. Spalletti, che alla fine si butta in scivolata di petto per esultare con i suoi giocatori, ha creato un qualcosa d’importante proprio a livello di spirito di gruppo. Però alla fine serviva il colpo oggi, non è arrivato un po’ per sfortuna con quel gol (colpo di testa di Anguissa che prende la nuca di Cutrone), però è mancato qualcosa. E’ mancata la fisicità, tutte le palle messe in area di rigore. Petagna è molto fisico ma è non reattivo, gioca meglio se gli tiri la palla sui piedi. Osimhen invece è così frenetico, mette la punta, crea sempre disagi agli avversari e i suoi compagni possono sfruttare i suoi movimenti. I titolari devono rientrare, oggi l’ha fatto Anguissa. Però non è uno velocissimo, ha sbagliato tanti passaggi proprio perché rientrava da un infortunio. E’ stata una sconfitta pesantissima per la squadra di Spalletti, se non rientrano i titolari sarà un problema molto difficile da superare per il Napoli".