Serie A, Sconcerti contrario alla ripresa: “Dico no per molte ragioni”

Serie A, Sconcerti contrario alla ripresa: “Dico no per molte ragioni”

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1
Sconcerti sul Napoli

Mario Sconcerti, giornalista ed editorialista per il Corriere della Sera, è intervenuto ai microfoni di Tmw Radio per esprimere le proprie considerazioni sulla ripresa della Serie A.

“Non mi piace l’idea di ricominciare per molte ragioni. Rimettersi a giocare come se non fosse successo niente? Faccio molta fatica. La cosa importante è mettere in sicurezza la prossima stagione, perché non ne puoi fare a meno”.

Sconcerti contrario alla ripresa della Serie A

ROME, ITALY – FEBRUARY 16: Head coach SS Lazio Simone Inzaghi, Carlos Joaquín Correa and Francesco Acerbi celebrate at the end of the Serie A match between SS Lazio and FC Internazionale at Stadio Olimpico on February 16, 2020 in Rome, Italy. (Photo by Claudio Villa – Inter/Inter via Getty Images)

La direzione che sta prendendo l’Italia è quella della ripresa del campionato. Il Corriere dello Sport oggi in edicola titola:

Il Governo ora spinge per ripartire. Si intensificano i segnali positivi per una graduale ripresa dell’attività. La sottosegretaria Zampa: ‘Si va verso la soluzione attesa da tifosi Però non sarà certo alla tedesca’.

L’edizione de La Repubblica riporta le possibili date per il ritorno del campionato, nel caso la curva dei contagi cali entro il 14 maggio:

“Se giovedì 14 maggio la curva dei contagi da coronavirus in Italia dovesse continuare a scendere, gli allenamenti di gruppo potrebbero anche riprendere prima di lunedì 18. Così diventerebbero concreto lo sblocco della Serie A il 14 giugno e la sua conclusione entro fine luglio, con la Champions ad agosto, secondo volontà Uefa”.

CLICCA QUI PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy