Sampdoria, Ranieri: “Il Napoli ci ha fatto pagare gli errori, ma peccato per i nostri infortuni”

Sampdoria, Ranieri: “Il Napoli ci ha fatto pagare gli errori, ma peccato per i nostri infortuni”

di Sabrina Uccello
Ranieri dopo Sampdoria-Napoli

Claudio Ranieri è intervenuto ai microfoni di SKY dopo Sampdoria-Napoli: “Abbiamo giocato contro un buonissimo Napoli. Non dico che ci abbia sorpreso all’inizio, ma loro sono stati bravi. Dopo ho dovuto cambiare sistema di gioco e abbiamo ripreso in mano la partita, facendo buone cose. Nel secondo tempo abbiamo fatto molto noi e meno loro. Poi se fai errori, ci sono giocatori che te la fanno pagare. Complimenti a loro. Quagliarella? Sia lui che Gaston Ramirez sono uomini di qualità, senza loro scende il livello tecnico della squadra. Peccato, sono sempre costretto a cambi per infortuni e non posso giocarmi le mie carte completamente”.

La Sampdoria e i gol subiti

Il dato fa riflettere. Non entriamo in campo col piglio giusto, ma siamo in partita altrimenti saremmo insufficienti nella preparazione mentale e non è così. Abbiamo fatto fatica perché facevano girare palla velocemente. Dopo ho dovuto cambiare disposizione tattica e siamo andati molto meglio”.

Ranieri sulla salvezza

“Io esco dalle partite sempre con fiducia, dobbiamo cintinuuuare a crederci e lottare. Siamo in salute altrimenti non avremmo potuto pressarli. Dobbiamo sapere che siamo sempre con l’acqua sulle labbra, quindi affoghiamo se scendiamo. Dobbiamo continuare a lottare. Cosa faccio vedere ai miei? Dipende… i gol presi sono stati un po’ troppi (ride, ndr)”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy