Portella (Responsabile tamponi SSC Napoli): “Variante portata da Osimhen? Smentisco, siamo tenuti a rispettare il segreto professionale e le leggi sulla privacy”

di Giovanni Ibello

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Giuseppe Portella, direttore del laboratorio dei tamponi SSC Napoli: “Isolare la variante a Napoli è stato possibile grazie al supporto dello staff del laboratorio di virologia e l’Istituto Pascale.

Osimhen e la variante covid, parla Portella

Allenamento Napoli
(Getty Images)

Variante portata da Osimhen? La smentita è già stata fatta in relazione ad un qualunque abbinamento, siamo tenuti a rispettare il segreto professionale oltre alle leggi sulla privacy. Non possiamo in alcun modo dire nulla a riguardo, ma non lo direi né nel caso di Victor Osimhen né Gennaro Esposito. Se c’è una variante che fa segnare gli attaccanti, cominciamo a venderla, varrebbe la pena pensarci su (ride, ndr).

Ricerca a Napoli? Il professore Galli sta lavorando su queste varianti, molto importante per il controllo della pandemia. Dobbiamo sapere quali sono le varianti presenti sul nostro territorio per mettere in atto una serie di meccanismi di prevenzione. È una cosa che va fatta su tutto il territorio nazionale: non è una competenza tra città, regioni o stati. Nel corso di una pandemia, non possiamo fare distinzioni: per vincere il nemico bisogna restare uniti. La collaborazione fatta con l’Istituto Pascale ne è la dimostrazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy