Palmieri: “Se Giua è stato chiamato al Var e non è andato allora ha violato il protocollo”

Palmieri: “Se Giua è stato chiamato al Var e non è andato allora ha violato il protocollo”

Il giornalista Tancredi Palmieri ha analizzato quanto accaduto in Napoli Lecce con l’arbitro Giua

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Valentini su Milik e la beffa: il commento di Azzi ed Alvino

Napoli Lecce continua a trascinarsi nelle ultime ore soprattutto per quanto accaduto in campo. L’arbitro Giua, a cui il match era stato affidato dalla Lega Serie A, è stato, infatti, tra i protagonisti di una clamorosa beffa per i partenopei. Il direttore di gara ha, infatti, deciso di non avvicinarsi al Var e consultare quanto accaduto sul tocco che ha fatto crollare Arek Milik in area. Sulla situazione è intervenuto il giornalista Tancredi Palmieri, intervenuto ai microfoni di Radio Marte.

Le parole di Palmieri

“Giua ieri ha preso una decisione inconcepibile. Non sapevo e non potevo credere che Giua avesse arbitrato anche Juve-Genoa e invece è proprio così. In quel match, il Var poteva anche non chiedere all’arbitro di andare al monitor per controllare quanto accaduto, ieri invece avrebbe potuto. Se il Var gli ha detto che era rigore, Giua ha violato il protocollo non avvicinandosi allo schermo della tecnologia, ma non ne abbiamo la certezza. Milik può anche accentuare il tuffo, ma ciò non giustifica Giua perché il contatto c’è. Credo ancora che sarà la Juventus a vincere lo scudetto perché ha ancora tutti gli scontri diretti in casa, ma è avvincente questo campionato”.

(CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy