Napoli in ritardo sulla tabella di marcia: il ritiro per gli allenamenti di gruppo può slittare

Napoli in ritardo sulla tabella di marcia: il ritiro per gli allenamenti di gruppo può slittare

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Napoli, il punto sui calciatori

La ripresa degli allenamenti di squadra, con il consenso del comitato tecnico scientifico, è fissata per il 18 maggio. Il Napoli potrebbe, però, rivelarsi una clamorosa eccezione e rimandare ancora questo ritiro. La società partenopea è tra quelle che hanno chiesto chiarimenti e modifiche al protocollo. La dimostrazione è evidente nella decisione di rimandare il cosiddetto ritiro presso il centro tecnico di Castel Volturno. La causa sembrerebbe, però, non essere influenzata solo dai dubbi e dalle rimostranze dei calciatori.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ANNUNCIO DEL NAPOLI

Napoli, si allungano i tempi per il ritiro

Napoli, rimandato il ritiro

La società si prepara, infatti, a rimandare il ritiro per questioni in campo organizzativo. L’edizione odierna de Il Mattino ha rivelato la presenza di contatti costanti con la struttura ricettiva adiacente il campo sportivo di Castel Volturno e con il sindaco Petrella. Il quotidiano ha, però, rivelato che al momento l’hotel che dovrebbe ospitare gli azzurri è chiuso. Il personale è, inoltre, ancora in piena cassa integrazione e ci sono ancora alcuni lavori di manutenzione da terminare. Una situazione che non permette nemmeno la sanificazione degli spazi in tempi così brevi. Per tale motivo, gli allenamenti di squadra potrebbero essere ulteriormente rimandati. La prima possibilità è quella di spostare tutto ad una distanza di tre o quattro giorni dalla giornata indicata. Nella peggiore delle ipotesi, invece, tutto potrebbe slittare fino ad una settimana.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy