Il Roma – È un Napoli da retrocessione: brutto, molle e prevedibile

Il Roma – È un Napoli da retrocessione: brutto, molle e prevedibile

di Claudia Vivenzio

Per trovare un Napoli così brutto e con una media punti così bassa, bisogna ritornare a Zeman e all’anno della seconda retrocessione

Napoli angosciante e da retrocessione

Il Napoli colleziona un’ennesima sconfitta, questa volta è contro la Fiorentina. La situazione diventa sempre più grave, ne parla il noto quotidiano de Il Roma:

Che disastro: il Napoli di Gattuso è imbarazzante. Quarta sconfitta interna consecutiva, quattro sconfitte su cinque gare con il nuovo allenatore alla guida. Solo una vittoria nelle ultime 12 partite di campionato. La banda del buco si chiama Napoli: un tracollo fatto di errori e gol subiti in ogni modo. Una classifica che sprofonda e un allenatore che ha avuto un impatto pessimo: per trovare un altro “tocco” così nefasto bisogna arrivare ai tempi del pessimo inizio di campionato di Zdenek Zeman, nell’anno della seconda retrocessione. Gattuso ha perso quattro delle cinque partite in cui si è messo sulla panchina del Napoli. Ha vinto a Sassuolo con un’autorete al 95’ e contro il Perugia (squadra di Serie B) con due calci di rigore. Tutto il resto è un angosciante Napoli, ormai lento, prevedibile, molle e brutto da vedere. 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. giovanni.sor_1311362 - 1 mese fa

    Ci sarebbe qualcos’altro da aggiungere ? No, non credo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy