Napoli Roma 1-3, le pagelle: Koulibaly croce e delizia. Gabbiadini soporifero, attacco sterile

Napoli Roma 1-3, le pagelle: Koulibaly croce e delizia. Gabbiadini soporifero, attacco sterile

Napoli Roma 1-3, le pagelle: Koulibaly croce e delizia. Gabbiadini soporifero, attacco sterile

di Redazione

Le pagelle di Napoli Roma (1-3) realizzate dalla nostra redazione:

NAPOLI

Pepe REINA 6 – Nessuna colpa sui tre gol subiti. Nel finale provvidenziale per evitare l’imbarcata.

Elseid HYSAJ 5,5 – Soffre Dzeko dal suo lato e impreciso in alcuni interventi. Nel finale lascia alcune praterie al bosniaco per spingersi in avanti.

Nikola MAKSIMOVIC 6 – Prestazione sufficiente per mister 28 milioni. Sicuro negli interventi e nessuna sbavatura.

Kalidou KOULIBALY 5,5 – Croce e delizia quest’oggi: grave errore in occasione dello 0-1 facendosi sfuggire la palla da Salah. Nella ripresa riporta il Napoli in partita ma non basta, sia per il risultato che per la sufficienza.

Faouzi GHOULAM 6 – Fino al gol di Dzeko impensierisce diverse volte la difesa della Roma creando scompiglio col suo sinistro. Male in fase di copertura, nella ripresa lascia un buco per Salah sul gol dell’1-3.

ALLAN 6 – Nel primo tempo aggiunge qualche incursione a sorpresa alla solita copertura ossessiva. Viene poi inghiottito dalle ripartenze di una Roma micidiale.

JORGINHO 5 – Perde un pallone sanguinoso che per poco non porta Nainggolan al gol e in generale non gira al massimo né in fase di impostazione, né di copertura. Completa una giornataccia col tiro sparacchiato in curva nel finale.

Marek HAMSIK 6,5 – Fa quello che può, aiutando la squadra con tanti inserimenti da centrocampo al limite dell’area. Volenteroso, esce stremato (dall’81’ Piotr ZIELINSKI s.v.)

José Maria CALLEJON 5,5 – Meno ficcante di altre partite, non riesce a creare così tanti pericoli da mettere la difesa della Roma sotto pressione. Hysaj lo aiuta poco (dal 76′ Omar EL KADDOURI s.v.)

Manolo GABBIADINI 4.5 – Non convince. Poco propositivo, mai pericoloso, quasi si marca da solo. Uno in meno questo pomeriggio, esce tra i fischi del pubblico (dal 56′ Dries MERTENS 6,5 – Schierato da “nove” con licenza di svariare, crea più di un pericolo andando anche alla conclusione. La sensazione è che Sarri penserà con convinzione all’ipotesi di puntare su di lui in assenza di Milik)

Lorenzo INSIGNE 6 – Pimpante per un tempo, tra un cross e una punizione spedita di poco a lato, meno nella ripresa: da un certo punto in poi si vede sempre meno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy