SPAL – Napoli, le pagelle degli azzurri: sale in cattedra Meret, bene Allan e Mario Rui

SPAL – Napoli, le pagelle degli azzurri: sale in cattedra Meret, bene Allan e Mario Rui

La SPAL esce sconfitta dopo un match emozionante contro il Napoli. Ecco le pagelle.

di Redazione

Il Napoli esce da Ferrara vincitore dopo un match emozionante contro la SPAL. Allan e Mario Rui portano i tre punti alla squadra di Ancelotti, con un grande Meret ed un Petagna che aveva ammutolire i tifosi azzurri pareggiando momentaneamente su rigore. Ecco le pagelle della squadra partenopea.

Meret 7 – Ritrova la sua vecchia casa calcistica ed è accolto con gli applausi dai suoi ex tifosi. Corre un solo rischio nella ripresa servendo centralmente Fabiàn con un uomo alle sue spalle in pressing, ma riesce a salvarsi. Nel finale ai esalta fermando gli attaccanti della SPAL in un paio di occasioni. Per poco non neutralizza il rigore di Petagna

Malcuit 6 – Crea superiorità sulla destra con le sue sovrapposizioni continue ed i suoi dribbling con i quali riesce a saltare il diretto avversario. Cresce per continuità

Koulibaly 6,5 – È l’uomo in più degli azzurri in attacco, soprattutto su palle inattive. Decisivi i suoi interventi nel primo tempo in chiusura su Petagna

Luperto 5,5 – Prestazione diligente macchiata dal fallo che permette alla SPAL di pareggiare su rigore

Mario Rui 6,5 – Realizza il gol della vittoria, la ciliegina sulla torta di una partita fatta di qualità e quantità

Callejon 6 – Il capitano suda la maglia e cerca di dare il suo contributo in attacco provando in un paio di occasioni la conclusione personale

(Dal 90′ Gaetano SV)

Fabiàn Ruiz 5,5 – Buona la prima fase della partita, con qualche conclusione tentata dalla distanza. Cala nella ripresa

Allan 7 – Oltre al solito ottimo lavoro di contenimento si traveste da goleador e insacca alle spalle di Viviano con un bel destro a giro. Accompagna l’azione offensiva con continuità per tutto il match creando molti spazi

Zielinski 5,5 – Dall’estro del polacco ci si aspetta sempre qualche giocata che possa esaltare le sue qualità, ma in questo match non si è messo in mostra

(Dall’84’ Ghoulam SV)

Younes 6,5 – Nella prima frazione di gioco mette in mostra le sue qualità nello stretto mandando in crisi la difesa della SPAL in più occasioni, nella ripresa è suo il passaggio determinante per il gol di Allan

(Dal 64′ Verdi 5,5 – Ancelotti lo manda in campo per dare freschezza al reparto offensivo, ma non riesce ad incidere come potrebbe e dovrebbe)

Milik 6 – Si rende protagonista soprattutto all’inizio del match con diverse conclusioni, una delle quali termina sul palo. Viviano gli si oppone senza concedergli la gioia del gol

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy