Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Spalletti a SKY: “Siamo stati ordinati, gara difficile. Osimhen? Può fare tutto”

Luciano Spalletti (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Il Napoli ha battuto il Legia Varsavia per 3-0. Ne ha parlato a fine gara l'allenatore degli azzurri ai microfoni di Sky Sport

Mattia Fele

Vittoria difficile ma importante quella del Napoli di Luciano Spalletti, che ha sbloccato al 75' una gara molto complessa. Il Legia Varsavia ha difeso per tutta la gara, dal primo all'ultimo secondo ed ha impedito (a volte con un pizzico di fortuna) la rete agli azzurri fino all'ingresso di Victor Osimhen. Il nigeriano ha aggiunto il suo brio ad una squadra già comunque molto qualitativa, nonostante un po' di frenesia e nervosismo. Strepitosa anche la prestazione di Dries Mertens, e straordinario il gol di prima intenzione di Lorenzo Insigne. Nel post-partita è intervenuto Luciano Spalletti ai microfoni di SKY.

Spalletti a SKY: "La forza della squadra è nell'intelligenza, siamo un gran collettivo"

 . (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Sulla gara da sbloccare

"Non sbloccare la partite può rendere la situazione molto complicata. Dovevamo restare ordinati e ci siamo riusciti. Poi abbiamo un reparto offensivo molto ricco, per cui possiamo trovare molte varianti di gioco. Molto bene anche Elmas e Politano, che si sono mostrati disponibili. Difficile fare meglio di stasera"  

Sul gruppo e la sua forza

"I risultati si colgono tutti insieme, come squadra. Sta in questo tipo di intelligenza la forza dei miei calciatori. Se si capisce questo bene, altrimenti dobbiamo comunque farlo capire ".

Sull'Europa League

"Vincere? Prima dobbiamo passare il turno. Ci sono altre gare da giocare, e contro Leicester e Legia bisogna sempre essere sul pezzo, non bastano giocate singole. In qualche ruolo siamo pieni, in altri potremmo andare in difficoltà".

Su Osimhen

"Con la conoscenza dei compagni e con la sua disponibilità può fare tutto. Ovviamente per caratteristiche si trova benissimo con spazi aperti, ma sta pian piano apprendendo un altro tipo di calcio. È un grandissimo professionista ed è un ragazzo tenerissimo, che ascolta tutti".

Su Mourinho

"Mourinho è sempre pericoloso. La Roma è una grande squadra e dovremo ripetere la prestazione delle ultime gare per metterli in difficoltà".