Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Improta: “Mertens e Insigne insostituibili, anche a costo di farli crepare in campo”

(Getty Images)

Gianni Improta, ex calciatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo

Luigi Orti

Gianni Improta, ex calciatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo durante la trasmissione Punto Nuovo Sport Show. Il calciatore ha parlato della questione Europa League per il Napoli e sui cambi di Spalletti (Mertens ndr) nelle recenti partite.

Improta: "Mertens e Insigne, nel Napoli attuale, sono insostituibili, anche a costo di farli ‘crepare’ in campo"

 (Photo by Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni dell'ex calciatore:

"L'Europa League non è un fastidio, ma sicuramente è un ostacolo, considerando i tanti infortuni. A inizio stagione, dopo il filotto di vittorie, mi auguravo che il Napoli uscisse dall’Europa League per concentrarsi esclusivamente sul campionato. Ora, sarebbe sicuramente meglio se riuscissimo a passare il turno. L’obiettivo degli azzurri deve essere vincere un trofeo, che sia il campionato, l’Europa League o la Coppa Italia. La Conference League, invece, non mi interessa, meglio essere eliminati del tutto dalle competizioni europee piuttosto che finire in questa coppa".

Su Spalletti:

"A mio avviso, sia con il Sassuolo sia con l’Atalanta ha sbagliato a togliere così presto Mertens per preservarlo. Bisogna prima vincere le partite e poi pensare a sostituire i calciatori migliori. Mertens e Insigne, nel Napoli attuale, sono insostituibili, anche a costo di farli ‘crepare’ in campo".