Napoli-AZ Alkmaar si disputerà, l’ASL interverrà in un solo caso. Gattuso non vuole cali di tensione

di Sabrina Uccello
Castel Volturno

Napoli-AZ Alkmaar si disputerà. Dubbi non ce ne sono. Stando a quanto riferisce La Gazzetta dello Sport, la squadra olandese ha presentato tutta la documentazione necessaria, l’autocertificazione e i risultati dei tamponi all’Usmaf, il servizio sanitario di frontiera. I test sono stati effettuati nelle ultime 48 ore e anche quelli del Napoli sono risultati tutti negativi.

Napoli-AZ Alkmaar, l’ASL interverrà in un solo caso

Castel Volturno
(Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

La palla passa nelle mani dell’ASL Napoli 1, il cui intervento avverrà soltanto se tra gli olandesi ci saranno calciatori o persone dello staff che manifesteranno problemi di salute. In caso di assenza di sintomi, allora la squadra dell’AZ arriverà con serenità al San Paolo, dove già ieri sera ha svolto rifinitura. Nel frattempo, sono inevitabili i timori all’interno dell’ambiente del Napoli. Tuttavia, Gattuso non vuole alibi. Pretende che i suoi restino concentrati, che non si lascino distrarre e che non sottovalutino la forza dell’avversario.

 L’Europa League è un obiettivo. Meglio sgombrare subito il campo da qualsiasi altra valutazione. Lo è, perché lo vuole Rino Gattuso, uno che non lascia mai nulla per strada. Lui, è il garante di questo Napoli, della sua forza e della sua competitività, necessaria per raggiungere traguardi di prestigio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy