Milik: “Con Ancelotti abbiamo sbagliato tutti, ora seguiamo Gattuso e lasciamo il cuore in campo. Barcellona? Paura mai”

Milik: “Con Ancelotti abbiamo sbagliato tutti, ora seguiamo Gattuso e lasciamo il cuore in campo. Barcellona? Paura mai”

di Sabrina Uccello
Milik in vista di Napoli Juventus

Arek Milik, bomber del Napoli a segno anche nella gara contro il Parma, è intervenuto ai microfoni di SKY Sport. L’attaccante polacco si è concentrato soprattutto sul cambio panchina da Carlo Ancelotti a Rino Gattuso e sulla sfida di Champions League, agli ottavi, contro il Barcellona.

Di seguito le dichiarazioni di Milik da Castel Volturno“Non abbiamo paura, cresceremo anche come uomini e serate come quella di ieri (la cena di Natale, ndr) possono aiutarci a venirne fuori tutti insieme. Non voglio tornare dietro e parlare di Ancelotti, abbiamo sbagliato tutti. Da quando sono a Napoli non avevo mai vissuto una situazione del genere. Questa classifica non può essere la nostra, vogliamo la Champions”.

Milik sull’arrivo di Gattuso e il calciomercato

In merito all’arrivo in panchina dell’ex Milan e al calciomercato, Milik ha dichiarato: “Dobbiamo seguirlo e lasciare il cuore in campo. Gattuso ha idee chiare e carattere. Meglio con il 4-3-3? Abbiamo calciatori che hanno sempre giocato così. Il mio è un bel momento, ma non posso essere felice: ora c’è il Sassuolo, dover vincere mette pressione. Spazio per Ibra? Difficile, lui e Fernando (Llorente) sono grossi (ride, ndr). Barcellona? Il calcio è calcio. Per il Barcellona ho grande rispetto, ma mai paura.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy