Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Di Marzio: “Alla Juve comprano come se si trattassero di figure Panini!”

ROME, ITALY - NOVEMBER 20: Federico Cherubini, Maurizio Arrivabene, Pavel Nedved, Andrea Agnelli of Juventus during the Serie A match between SS Lazio and Juventus at Stadio Olimpico on November 20, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

"Se il Napoli perde a Milano deve guardarsi dietro" - così esordisce il dirigente sportivo Gianni Di Marzio

Claudia Vivenzio

L'ex allenatore ed attualmente dirigente sportivo, Gianni Di Marzio, ha rilasciato delle interessanti su Milan-Napoli (gara che si giocherà domenica alle 20.45) ma anche sulla Juventus - ai microfoni di TMW durante Maracanà.

Di Marzio: "Se il Napoli perde a Milano deve guardarsi dietro"

 (Getty Images)

Di seguito l'intervista dell'ex allenatore e dirigente Gianni Di Marzio:

"Il Napoli si deve guardare dietro, se non vince a Milano. Al Napoli mancano i migliori titolari. Anguissa rientra ma non sarà al meglio, mancherà Osimhen, oltre a Koulibaly. Le seconde linee non sono la stessa cosa".

Su Milan

"Cosa serve al Milan nella corsa Scudetto? Un grosso sacrificio, se il Milan vuole contrastare l'Inter e l'Atalanta, deve farlo. E deve prendere un attaccante forte".

Sulla Juventus

"Hanno comprato giocatori con le figurine Panini. La Juve deve stare attenta, deve aggiungere giocatori validi"

Su Vlahovic, Scamacca e Lucca

"Vlahovic è da Juve, da Milan, da società importanti. E certe società sul mercato non possono sbagliare. Scamacca? Deve ancora dimostrare, ha fatto solo qualche gol. Quel carattere da Juve, battagliero, non lo vedo per il momento. Lucca troppo osannato? In effetti ha fatto appena sei gol, di cui uno su rigore. Lui è un tipo alla Toni. Ho preso delle informazioni, ha il fisico per andare in Inghilterra ma mi dicono che sia un tipo sicuro nei propri mezzi. Mi pare un buon giocatore e spero possa migliorare ancora, perché di prime punte in Italia non ce ne sono".