Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Mazzola: “Inter-Juve? Nerazzurri favoriti. Vi spiego da cosa nasce la rivalità”

MILAN, ITALY - MARCH 09:  Sandro Mazzola attends the 110th FC Internazionale anniversary Ceremony Award at Hangar Pirelli on March 9, 2018 in Milan, Italy.  (Photo by Claudio Villa - Inter/FC Internazionale via Getty Images)

L'ex calciatore Sandro Mazzola ha rilasciato alcune dichiarazioni quest'oggi a Radio Punto Nuovo su alcuni temi attuali in casa azzurra

Tony Sarnataro

 L'ex calciatore Sandro Mazzola ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Punto Nuovo su alcuni temi attuali in casa azzurra. A seguire le sue principali parole.

Le parole di Mazzola

 (Getty Images)

“Inter-Juve? Furino mi marcava sempre, era fortissimo. Anche quando eravamo in Nazionale mi menava tanto. Non ho paura degli arbitri, se i giocatori sono preparati e attaccano gli avversari nel modo giusto non c’è problema. Inter favorita, vorrei ben vedere. Siamo più forti! Ho fiducia nei nerazzurri, vedo che si guardano e mi piace ancora questa squadra. Chi correva di più tra Rivera e Corso? Bella lotta, però penso Rivera. Corso aveva delle sterzate incredibili, era un fenomeno. Calciopoli? Sentivamo le voci però non ci accorgevamo di ciò che accadeva. L’astio nerazzurro nei confronti della Juve nasce dal fatto che i bianconeri vincevano. Io feci l’esordio per una protesta contro la Juventus. Quando dissi a mio padre che non potevo andare a scuola perché avevo la mia prima partita in Serie A mia mamma mi disse di no, che prima andavo in classe per fare l’interrogazione. Andai con la borsa dell’Inter, tutte le mie cose e il mio professore di matematica mi chiese come mai ce l’avessi con me. Glielo spiegai e mi rispose “Allora ti interrogo subito così dopo vai a giocare”. Barella può scrivere la storia dell’Inter, ha tutte le qualità. Sarà dura però sarebbe veramente bellissimo”.